Controlli e liti

L’eccezione sulla copia non ne blocca l’utilizzo

di Fabrizio Cancelliere e Gabriele Ferlito

La produzione in giudizio della copia fotostatica di un documento impegna la parte contro la quale è prodotta a prendere posizione sulla conformità della copia all’originale (e l’eventuale disconoscimento deve avvenire alla prima occasione utile successiva alla produzione). Pertanto, se non vi è alcun disconoscimento formale, la copia si ritiene conforme all’originale. L’eventuale disconoscimento formale della copia impone invece alla controparte della produzione dell’originale ma, in mancanza, non...