Esperto RispondeAdempimenti

L’ecobonus per la facciata non si può estendere al ripristino dei balconi

di Marco Zandonà

La domanda

Un condominio si appresta a far ristrutturare le facciate mediante posa di “pareti ventilate”, che consente di accedere all’ecobonus, con detraibilità al 70% e cedibilità del credito fiscale all’appaltatore. Si chiede se anche il risanamento dei terrazzi (ripristino frontalini ammalorati, sostituzione ringhiere, reintonacature, eccetera), previsto nell’ambito del medesimo appalto, pur essendo lavorazione autonoma rispetto alla posa delle pareti ventilate vera e propria, possa dar luogo a detrazione al 70% cedibile all’appaltatore, in base al principio secondo cui «l’intervento di categoria superiore può assorbire quelli di categoria inferiore».
L.A. – Sassari

La risposta è negativa. Per gli interventi di riqualificazione energetica, è prevista la proroga della detrazione per spese sostenute fino al 31 dicembre 2021, nonché un aumento della percentuale di detrazione in ragione dell’intervento effettuato (cosiddetto «Ecobonus condomini», articolo 1, comma 3 , lettera a n. 1-11 della legge 27 dicembre 2017, n. 205, legge di Bilancio 2018, si veda anche la guida al 65% su www.agenziaentrate.it, articolo 14, decreto legge 63/2013, convertito in legge n. 90...