Imposte

L’utility token della start up resta neutro rispetto all’Iva

di Alessandro Galimberti

La cessione di utility token nel corso dell’Ico per ottenere sconti su un servizio futuro non è soggetta a Iva e tale regime rimane fino a quando il possessore li utilizzerà per acquistare il servizio proposto. Dal punto di vista sistematico questi nuovi prodotti digitali potrebbero essere assimilati ai «documenti di legittimazione» dell’articolo 2002 del Codice civile («documenti che servono solo a identificare l’avente diritto alla prestazione»), poiché «conferiscono al portatore il diritto di ...