Controlli e liti

La cessione del credito determina l’opponibilità

di Massimo Romeo

È dalla cessione del credito, notificata dal contribuente all’ufficio, che si verifica l’effetto della sua opponibilità al debitore. Pertanto qualunque atto idoneo a incidere sulla pretesa creditoria deve, da quel momento, essere indirizzato al nuovo creditore. È il principio che emerge dalla sentenza 4959/21/2017 della Ctr Lombardia ....

Il caso portato all’attenzione dei giudici d’appello riguardava l’impugnazione da parte di una banca del diniego di rimborso di un credito Iva opposto dall’ufficio...