Imposte

La «filosofia» dell’Iri rischia di andare in tilt

di Dario Deotto

La vicenda dell’Iri (la nuova imposta sul reddito d’impresa) risulta paradigmatica delle cose fiscali.
La norma prevede la tassazione (separata) opzionale del reddito (di società di persone, ditte individuali e “piccole Srl trasparenti”) nella misura del 24 per cento.
La stessa norma stabilisce che si deducono (e costituiscono, a loro volta, reddito d’impresa - tassato ordinariamente - per chi le percepisce) le somme prelevate dai soci e dal titolare dell’impresa individuale «a carico dell’utile dell...