Controlli e liti

La mancata dichiarazione del professionista legittima l’accertamento d’ufficio

di Alessandro Borgoglio

È legittimo l’avviso di accertamento a carico di un professionista che non abbia presentato la dichiarazione dei redditi, qualora la ricostruzione del reddito di lavoro autonomo sia avvenuta considerando soltanto i versamenti bancari quali compensi, ma ignorando i prelevamenti riconducibili ai costi, giacché, secondo l’Ufficio, corrispondenti invece sia a costi dell’attività professionale che a spese dei familiari. È questa la singolare conclusione raggiunta dalla Cassazione, con l’ ordinanza 14950...