Imposte

La perdita del requisito di «esportatore abituale» non pregiudica l’uso del plafond Iva

di Matteo Ravera e Benedetto Santacroce

È possibile l’utilizzo del plafond Iva anche da parte di un’impresa che a causa di una riorganizzazione societaria o di una cessione di un ramo di azienda abbia perso lo status di esportatore abituale a condizione che nell’anno precedente rispettasse tutti i criteri previsti dalla norma. Questa innovativa posizione è stata di recente espressa dall’agenzia delle Entrate con una risposta fornita a un contribuente a seguito di una proposizione di uno specifico interpello. In pratica, l’operatore...