Controlli e liti

La rinuncia alla lite in Cassazione conviene solo se l’imponibile cala

di Laura Ambrosi e Antonio Iorio

La definizione delle controversie pendenti con l’agenzia delle Entrate prevista dalla bozza del disegno di legge di Bilancio propone, forse per la prima volta, una nuova alternativa. Invece della consueta definizione, si può optare per: conciliazione agevolata in primo e secondo grado; rinuncia agevolata alla lite in Cassazione.

In entrambe le ipotesi, il vantaggio sostanziale dato dalle sanzioni ridotte a 1/18 del minimo di legge. Da notare che si fa riferimento al «minimo» e non all’irrogato, per...