Contabilità

LE PAROLE DEL NON PROFIT/Enti religiosi alla scelta del «ramo» per i bonus

di Martina Manfredonia e Gabriele Sepio

Con la riforma del Terzo settore si apre per gli enti religiosi civilmente riconosciuti la possibilità di aprire un “ramo” dedicato al sociale con un patrimonio appositamente destinato e separato da quello generale dell’ente. Gli enti che svolgono una delle attività di interesse generale previste dai decreti di riforma potranno aprire un «ramo ente del Terzo settore» (Ets) o un «ramo impresa sociale» (Is) ad esse dedicato ed applicare limitatamente a tali attività le nuove disposizioni. In questo...