Controlli e liti

Legittimo l’accertamento che richiama documenti non allegati

di Romina Morrone

È legittimo l’avviso di accertamento notificato all’amministratore e socio di maggioranza di una Sas se richiama, senza allegarli, i documenti da lui già conosciuti, in forza dei quali era stato emesso l’accertamento presupposto nei riguardi della società. Lo ha affermato la Cassazione nell’ordinanza n. 20798 del 5 settembre.
La Commissione regionale dell’Emilia Romagna ha rigettato l’appello dell’agenzia delle Entrate nella controversia relativa all’accertamento, notificato per Irpef e addizionali...