Finanza

Liquidità, manleva sulle responsabilità delle banche

di Paolo Rinaldi

In breve

La mancanza di fatturato comporterà meno portafoglio da anticipare e notevolissimi insoluti, rendendo molto probabile che dai primi giorni di aprile si evidenzino andamenti di centrale rischi già compromessi: la maggior parte delle imprese presenterà insoluti a doppia cifra, sconfinamenti e scaduto; tutte circostanze in grado di incidere pesantemente sul merito creditizio dell’impresa, evidentemente prognostiche di difficoltà finanziarie.

In questi giorni tutti i principali istituti di credito hanno reagito in modo rapido e deciso alla crisi, intraprendendo in autonomia iniziative di sostegno immediato, che vanno dalle moratorie alle erogazioni di nuova finanza, indipendentemente da quanto già previsto sia nell’addendum all’accordo sul credito 2019 sia nel decreto Cura Italia.

La mancanza di fatturato comporterà meno portafoglio da anticipare e notevolissimi insoluti, rendendo molto probabile che dai primi giorni di aprile si evidenzino...