Adempimenti

Nella fusione eterogenea vanno tassate le riserve

di Michela Folli e Marco Piazza

La fusione di una società di capitali in un ente non commerciale che non eserciti alcuna attività commerciale comporta:

• in capo alla società incorporata, la tassazione di eventuali riserve in sospensione di imposta;

• il capo all’ente non commerciale, la tassazione delle riserve di utili della società incorporata (comprese le eventuali riserve in sospensione d'imposta) che sono considerate “distribuite” all’ente non commerciale.

Lo precisa la risoluzione 27/E del 2017 in cui ...