Controlli e liti

No all’avviso sprint emanato a un anno dal verbale della Gdf

di Antonino Porracciolo

È illegittimo l’avviso di accertamento emesso prima che siano trascorsi 60 giorni dalla consegna del processo verbale di constatazione (Pvc). A meno che ricorrano ragioni di particolare urgenza, che non possono consistere nell’imminente decadenza dal potere di contestare la violazione. Lo ribadisce la Ctr Emilia Romagna (presidente Mancini, relatore Morlini) nella sentenza 3003/11/2017 dello scorso 2 novembre....

La vicenda trae origine dall’impugnazione di un avviso di accertamento, con cui, in base...