Controlli e liti

Non c'è elusione se committente e prestatore condividono la stessa compagine sociale

di Roberto Bianchi

L’agenzia delle Entrate non ha il diritto di contestare una condotta elusiva nel caso in cui una società affidi l’esecuzione di alcuni servizi aziendali, dalla stessa eseguibili autonomamente, a una società terza con la quale condivide parzialmente la compagine sociale, in quanto tale contingenza non rappresenta un elemento eloquente di un supposto progetto elusivo. È quanto emerge dalla sentenza 11855/2017 della Cassazione .
Nella circostanza in esame, una società (A) aveva affidato delle attività...