Controlli e liti

Nulla la cartella con causale generica

di Rosanna Acierno

La cartella esattoriale che riporta una causale criptica come, ad esempio, «Ires interessi» va annullata, poiché tale dicitura non può essere considerata una motivazione giuridica e può, inoltre, riferirsi, per la sua genericità, a diverse pretese, magari già definite dal contribuente. È questa la principale conclusione della Ctr Puglia con la sentenza 2688/7/2017 del 18 settembre (presidente Dima, relatore Di Carlo) che ha confermato la decisione dei giudici provinciali di Bari....

La vicenda...

Non sono...