Controlli e liti

Omessi versamenti, nodo soglie per chi decade dalla rateazione

Il debito residuo deve superare 75mila euro per l’Iva o 50mila per le ritenute; i reati dovrebbero essere esclusi fino alle più alte soglie di 250mila euro per l’Iva e 150mila per le ritenute

di Laura Ambrosi e Antonio Iorio

I reati di omesso versamento delle ritenute e dell’Iva si consumeranno oltre un anno dopo rispetto a quanto avviene oggi: le nuove norme del decreto sanzioni (si veda il Sole 24 Ore di ieri) fissano la scadenza per l’adempimento per entrambi gli illeciti al 31 dicembre successivo a quello di presentazione della dichiarazione. Il reato inoltre non sussisterebbe in presenza di rateazione e di ammontare del debito residuo, in caso di decadenza dalla rateazione, di somme non superiori a 75.000 euro per...