Controlli e liti

Operatori al riparo con pace fiscale e rateizzazioni

di Rosanna Acierno

Anche nel caso di violazioni di pagamento di imposte contestate in atti impositivi (impugnati o non) o, ancora, la cui contestazione sia stata ritenuta legittima da sentenze non definitive, l’eventuale esclusione può essere evitata attraverso il pagamento integrale o della prima delle somme dovute, prima della scadenza del termine per la presentazione delle domande di partecipazione, anche a seguito di istituti deflattivi del contenzioso o mediante la pace fiscale.

Come precisato dalla Cassazione, ...