Controlli e liti

Operazione antieconomica, l’onere della prova ricade sul contribuente

di Roberto Bianchi

Nel processo tributario, contestata dall’Amministrazione finanziaria l’antieconomicità di un’operazione supportata da una contabilità complessivamente inattendibile in quanto discordante con i criteri di ragionevolezza, diventa gravame del contribuente dimostrare la liceità tributaria della menzionata operazione e il giudice non può, in tale contesto, limitarsi a constatare la regolarità della documentazione cartacea prodotta. Difatti, viene concesso all’Agenzia delle entrate di diffidare dell’attendibilità...