Controlli e liti

Processo tributario, i termini per le memorie sono perentori

di Massimo Romeo

I termini previsti dall’articolo 32 del rito processuale tributario per presentare difese e documenti vanno considerati perentori, in quanto posti a tutela del diritto di difesa e del contraddittorio. Perciò il documento tardivamente prodotto non può essere preso in considerazione ai fini della decisione, altrimenti si priverebbe la controparte del potere di eccezione. Questo il principio che emerge dalla sentenza 1230/2018 depositata il 21 marzo dalla Commissione tributaria provinciale di Milano...