Controlli e liti

Raddoppio con la denuncia nei termini

di Massimo Romeo

Il raddoppio dei termini di accertamento è legittimo solo se la denuncia è nei termini decadenziali. È quanto emerge dalla sentenza 2581/13/2017 della Ctr Lombardia (presidente e relatore Izzi), che prende una strada diversa rispetto a quella indicata nella pronuncia 16728/2016 della Cassazione. Quest’ultima ha preso la prima volta posizione sul perimetro applicativo del comma 132 della legge di stabilità per il 2016 (legge 208/2015) e salvato gli accertamenti emessi in precedenza anche se...