Imposte

Regime per cassa, la «registrazione» finisce alle corde

di Dario Deotto

Per il cosiddetto regime di cassa non può risultare sufficiente l’annunciata modifica alla norma sulle perdite che si originano per effetto della deduzione, al primo anno di applicazione, delle rimanenze finali.

È tutta la “filosofia” che va cambiata. Infatti, a ben vedere, non risulta sufficiente, per dirimere la complessità del regime, nemmeno la regola – opzionale – della registrazione Iva. La norma (articolo 18, comma 5, del Dpr 600/1973) stabilisce una presunzione legale assoluta in base...