Controlli e liti

Rottamazione, riapertura a tappe forzate

di Giovanni Parente

Una seconda chance non si nega a nessuno. Ed è così anche per la rottamazione delle cartelle dell’ex Equitalia. Con il decreto fiscale approvato «salvo-intese» dal Consiglio dei ministri di venerdì scorso, si aprono due spiragli per far tornare sul treno della sanatoria chi era sceso in corsa e chi, invece, non era nemmeno riuscito a salire nella finestra di apertura della prima edizione. A questo si aggiunge poi la possibilità che sarà garantita anche i debitori più “recenti”, ossia quelli titolari...