Professione

R&S, no al credito d’imposta nelle operazioni infragruppo

di Emanuele Reich e Franco Vernassa

Fino a tre differenti medie di raffronto, seppur riferite al medesimo triennio 2012-2014, per calcolare l’incremento dei costi di ricerca e sviluppo su cui matura il credito d’imposta: alle preesistenti due medie, se ne aggiunge infatti una terza in conseguenza della novità introdotta dall’articolo 8 del decreto legge 87/18, convertito dalla legge 96/18, che non considera più ammissibili al beneficio del credito d’imposta per le attività di ricerca e sviluppo i costi sostenuti per l’acquisto, anche...