Controlli e liti

Sanatoria bonus ricerca e sviluppo, l’istanza non mette al riparo dal reato

di Antonio Iorio

In breve

La causa di esclusione deve essere comunque valutata dalla Procura. Se il Fisco la respinge, la domanda può diventare una autodenuncia

La sanatoria sui crediti ricerca e sviluppo come prevista dalla bozza del decreto legge fisco-lavoro presenta aspetti controversi che si spera vengano chiariti da una più precisa formulazione normativa. Innanzitutto, è una sanatoria che (rispetto alle solite) in molti casi non trae origine da consapevoli illeciti commessi dalle imprese (non a caso tutte le condotte fraudolenti e simulate sono escluse), ma da prese di posizione assunte negli ultimi anni dall’agenzia delle Entrate nel corso dei controlli...