Contabilità

Senza rivalutazione i beni di leasing ancora da riscattare

di Franco Roscini Vitali

La rivalutazione introdotta dalla legge di Bilancio 2019 (la 145/18) riguarda i beni d'impresa e le partecipazioni: sono esclusi i beni utilizzati in base a contratti di leasing che possono essere rivalutati solo se già riscattati, perché soltanto in tal caso sono iscrivibili nell'attivo dello stato patrimoniale della società utilizzatrice.

È una delle precisazioni contenute nel documento interpretativo 5 pubblicato (unitamente all'Interpretativo 4) sul proprio sito dall'Organismo italiano di contabilità...