Imposte

Sì alla doppia agevolazione prima casa per gli ex coniugi dopo la separazione

di Vincenzo D’Avanzo e Claudio Della Vecchia

Al momento dell’acquisto di un nuovo immobile da adibire ad abitazione principale in data successiva all’omologa della separazione coniugale, l’ex coniuge può fruire delle agevolazioni prima casa senza attendere la stipula dell’atto notarile di trasferimento alla moglie della propria quota parte dell’immobile acquistato nel periodo di coabitazione. Intanto l’accordo di separazione inserito nel verbale di udienza è assimilabile all’atto pubblico e diventa titolo per la trascrizione. Poi la clausola...