Imposte

Spese di rappresentanza, stessa qualificazione per Iva e imposte dirette

di Giovanni Petruzzellis

L'Iva assolta sulle spese di rappresentanza sconta un regime di indetraibilità oggettiva, in base all'articolo 19-bis 1, comma 1 lettera h), del Dpr 633/1972, stabilendo infatti la norma che è ammessa in detrazione solo quella riguardante le spese di rappresentanza sostenute per l'acquisto di beni di costo unitario non superiore a 50 euro.
Le ragione alla base di tale limitazione, secondo quanto chiarito dall'agenzia delle Entrate nella risoluzione del 5 luglio 2000 n. 137/E , vanno ricercate in funzione...