Imposte

Sport, vincite sui pronostici imponibili all’estero

di Fabrizio Cancelliere e Gabriele Ferlito

Le vincite da gioco su pronostici sportivi, percepite all'estero da un contribuente fiscalmente residente in Italia, costituiscono reddito diverso ex articolo 67, comma 1, lettera d), del Tuir, e come tali concorrono al reddito complessivo Irpef. Peraltro, in ossequio alle disposizioni contenute nel trattato contro le doppie imposizioni tra Italia e Francia, la vincita è da assoggettare a tassazione nel solo Stato di residenza del percettore. Pertanto, qualora la vincita sia stata assoggettata a...