Controlli e liti

Stop alla confisca retroattiva se più gravosa

di Patrizia Maciocchi

È in contrasto con la Costituzione la legge comunitaria del 2004, che ha depenalizzato l’ insider trading “secondario”, prevedendo l’applicazione della confisca per equivalente retroattiva. La Consulta (sentenza 223) boccia la norma Ue escludendo che si possa dare per scontato che le nuove sanzioni amministrative siano di maggior favore rispetto al trattamento pre-depenalizzazione, che ha lasciato in piedi il reato solo per gli insider “primari”. Il giudice delle leggi, invita a non sottovalutare...