Controlli e liti

Stop alle sanzioni per i registri Iva presentati in ritardo

di Salvina Morina e Tonino Morina

Fisco bocciato tre volte, in primo grado, in secondo e in Cassazione. Per i giudici di legittimità (ordinanza 14933 dell’8 giugno) non è punibile il contribuente che presenta in ritardo le scritture contabili, a condizione che la violazione «sia priva di incidenza sulla determinazione della base imponibile dell’imposta e sul versamento del tributo e sia inidonea ad arrecare pregiudizio all’esercizio delle azioni di controllo». Il “guaio” è che, dopo quasi 13 anni di contenzioso, l’Erario oltre a ...