Contabilità

Terzo settore. il collegamento politico rafforza gli obblighi di trasparenza

di Gabriele Sepio

Il decreto crescita rivede gli obblighi anticorruzione per gli enti non profit, ma restano ancora gli adempimenti per chi non si iscriverà al Registro unico nazionale del Terzo settore (Runts).

Se da un lato, infatti, la revisione inserita nel decreto crescita introduce un apposito esonero per gli enti del Terzo settore iscritti nel Runts ( si veda Il Quotidiano del Fisco del 25 aprile ), dall’altro permangono gli oneri anticorruzione per tutti quei soggetti che, per scelta o per mancanza dei requisiti...