Imposte

Tre vie per trattare i benefici di chi usa il cash pooling

di Massimo Bellini e Livio Zallo

Il cash pooling è un contratto con cui i gruppi ottimizzano la gestione della liquidità, riducono i costi finanziari o ottengono rendimenti maggiori grazie all’aggregazione delle posizioni dei partecipanti. Viene raramente utilizzato tra parti terze e (anche) per tale motivo presenta alcune complessità nella determinazione dei tassi intragruppo.

Un aspetto importante nel definire la transfer pricing policy è la quantificazione della remunerazione del cosiddetto cash pool leader. Di solito il...