Imposte

Triangolazioni Iva con prova a due vie: notifica dell’export o visto sulla fattura

di Matteo Balzanelli, Pier Paolo Ghetti e Massimo Sirri

L’agenzia delle Entrate ha chiarito i dubbi degli operatori per quanto concerne gli obblighi documentali (fatturazione e prova dell’uscita dei beni dal territorio Ue) e comunicativi (esterometro) nel caso delle cessioni all’esportazione “semplici”, in cui il cedente esegue il trasporto/spedizione dei beni a destinazione del cliente estero.

Mancano invece istruzioni ufficiali sui comportamenti da tenere quando i soggetti nazionali coinvolti nell’operazione sono più d’uno, come avviene nelle cessioni...