Controlli e liti

Validi i registri Iva acquisti e vendite non stampati su carta

di Andrea Taglioni

Le scritture contabili, diverse dai registri Iva, non stampate su carta entro il terzo mese successivo al termine di presentazione della dichiarazione annuale, sono prive di qualsiasi rilevanza giuridica. Le conseguenze che quest’ultima situazione genera non riguardano solo gli aspetti sanzionatori, ma anche la possibilità di ricostruire induttivamente la posizione fiscale del contribuente prescindendo, quindi, dalle scritture contabili.

La validità della tenuta delle scritture contabili, in assenza...