Controlli e liti

Il nuovo Codice di condotta rilancia la lotta all’elusione

di Alessandro Galimberti

Link utili

Tratto da Top24 e Smart24

A 25 anni dal varo, datato 1997, il Codice di condotta europeo per la tassazione delle imprese si fa un tagliando e affina i target d’azione.

Sulla Gazzetta ufficiale europea del 15 novembre (C 433/1) è stata pubblicata la risoluzione del Consiglio dell’Ue che licenzia la fase 2 dello strumento di soft law, pensato all’origine dall’Ecofin per ridurre le distorsioni del mercato unico e per prevenire consistenti perdite di gettito.

Nel mirino del nuovo Codice di condotta finiscono le misure fiscali «...