Controlli e liti

Anche sul transfer pricing si gioca la partita di un Fisco più moderno

di Antonio Tomassini

La manovrina disegna una disciplina del transfer price più attenta ad evitare fenomeni di doppia imposizione e una via alternativa, rispetto a quelle convenzionale e comunitaria, per riconoscere in diminuzione dal reddito della società italiana il maggior reddito accertato in capo al soggetto estero del medesimo gruppo.


Al transfer price, che riteniamo inquadri una disciplina sistematica di ripartizione del carico impositivo tra Stati (e non una disciplina antielusiva), si riconnette sempre un fenomeno...