Adempimenti

Aree edificabili, la perizia può essere successiva alla compravendita

di Antonio Iorio

La perizia asseverata per la rivalutazione delle aree edificabili può essere anche successiva all’atto di compravendita: la norma, infatti, non subordina il beneficio e a tal fine sono del tutto irrilevanti i contenuti delle circolari dell’Agenzia.
A fornire questo chiarimento è la Corte di Cassazione con l’ordinanza n. 22249 depositata ieri.
L’agenzia delle Entrate notificava un avviso di accertamento a un contribuente recuperando a tassazione una plusvalenza a seguito di cessione a titolo oneroso...