Controlli e liti

Bancarotta fraudolenta, la procura speciale vale se utilizzata

di Romina Morrone

Bancarotta fraudolenta: l’esistenza di procura speciale ad negotia rilasciata da una società non basta per affermare il ruolo di amministratore di fatto e la sua responsabilità in caso di fallimento, ma è necessario provare che la procura sia stata effettivamente utilizzata. Lo ha precisato la Cassazione con la sentenza n. 547 del 5 gennaio .
...

La Corte d’appello ha riformato in parte la sentenza di primo grado con la quale era stato ritenuto responsabile del reato di bancarotta fraudolenta per distrazione...