Contabilità

Beni ammortizzabili sotto la «vigilanza» della disciplina Iva

di Giampaolo Giuliani e Franco Roscini Vitali

Nella disciplina Iva, il peso dell’imposta sul valore aggiunto assolto per l’acquisto di beni strumentali può variare significativamente nel corso del cosiddetto periodo di vigilanza fiscale e di cui si deve tenere conto nel predisporre il bilancio. A partire dal 1° gennaio 1998, infatti, l’articolo 19 bis 2, comma 2 del Dpr 633/72 prevede che tutti i beni ammortizzabili possono essere oggetto di rettifica nei quattro anni successivi all’acquisizione. Per gli immobili il periodo di vigilanza fiscale...