Controlli e liti

Calendario no stop per rottamare le cartelle esattoriali

di Valentina Melis e Giovanni Parente

Si potrebbe parlare di eterogenesi dei fini. Se l’internto di Governo e Parlamento è di ampliare il più possibile la riapertura della rottamazione delle cartelle, la conseguenza non preventivabile è quella di aver determinato un calendario che lascia poco spazio a tregue o pause di riflessione. Ancor di più dopo il via libera in prima lettura del Senato al decreto fiscale (ora sarà la Camera a doverlo esaminare) che ha riscritto le scadenze. Insomma, si profila un vero e proprio tour de force che...