Controlli e liti

Consorzi di bonifica, il sollecito deve richiamare il piano

di Silvio Rivetti

La motivazione della pretesa tributaria costituisce elemento centrale anche dei solleciti di pagamento “atipici”; e la carente esplicazione degli elementi di fatto e di diritto alla base degli importi richiesti determina la nullità del provvedimento di riscossione.

Lo stabilisce, in linea con la giurisprudenza di legittimità, la sentenza della Ctr Puglia 2923/13/2017 (presidente Solimando, relatore Digirolamo), resa con riguardo all’impugnazione di un sollecito di pagamento per «contributi per bonifica...