Controlli e liti

Definizione liti pendenti, ultima chance con il lieve inadempimento

di Salvina Morina e Tonino Morina

Il Fisco “perdona” i piccoli errori. Per evitare la moltiplicazione del contenzioso e agevolare gli istituti definitori della pretesa impositiva, dal 22 ottobre 2015 è stato introdotto il cosiddetto lieve inadempimento. Grazie al “lieve inadempimento”, ad esempio, per la chiusura delle liti pendenti, il pagamento della seconda rata, in scadenza il 30 novembre 2017, può essere fatto entro il 7 dicembre 2017, ossia entro oggi. I sette giorni di “tolleranza” sono previsti dall’articolo 15 - ter del ...