Adempimenti

Dichiarazione correttiva per recuperare i crediti di annualità precedenti

di Matteo Balzanelli e Massimo Sirri

Link utili

Tratto da Top24 e Smart24

L’avvicinarsi del termine per il versamento del saldo Iva e la possibilità di utilizzare quanto prima le eventuali eccedenze a credito, compresi i crediti potenziali pregressi che siano stati liberati, impongono di pianificare le tempistiche di presentazione della dichiarazione e dei versamenti.

Partiamo da questi ultimi. Entro il 16 marzo va versato il saldo annuale. È possibile rateizzare il dovuto in più rate, maggiorando dello 0,33% mensile l’importo di ogni rata successiva alla prima (al massimo...