Controlli e liti

Direzioni regionali con potere di verifica solo sui «big player»

di Rosanna Acierno

È illegittimo in quanto viziato da incompetenza l’avviso basato su accessi, ispezioni e verifiche effettuati da funzionari della direzione regionale delle Entrate, qualora il contribuente non sia un «grande contribuente». Le direzioni regionali, infatti, possono esercitare questo potere solo nei confronti dei contribuenti con volume di affari, ricavi o compensi non inferiori a 100 milioni di euro. A ricordarlo è la Ctp Pescara 364/2/2019 (presidente Perla, relatore Papa)....

La pronuncia trae origine...