Controlli e liti

È integrabile l’accordo di ristrutturazione del debito

di Giovanni Negri

L’accordo di ristrutturazione del debito può essere integrato. Come nel caso del concordato preventivo. Lo stabilisce la Cassazione con la sentenza della Prima sezione civile n. 9087 depositata ieri. La pronuncia accoglie così il ricorso presentato contro la decisione della Corte d’appello che aveva invece negato un breve slittamento temporale per rendere possibile la presentazione della documentazione relativa alla sottoscrizione dell’accordo da parte di un istituto di credito....

La Cassazione, nell...