Contabilità

Finanziamento infruttifero, una scelta da valutare con cautela

di Giorgio Gavelli

Niente derivazione rafforzata e rischio presunzioni. Così si può sintetizzare la disciplina fiscale dei finanziamenti descritti nel pezzo di apertura.

Occorre partire dal principio che, in virtù dell’articolo 3, comma 2 del Dm 48/2009 (richiamato dall’articolo 2, comma 1 lettera a del decreto 3 agosto 2017), qualora l’applicazione di differenti princìpi contabili - o anche del medesimo principio ma secondo criteri facoltativi diversi – porti a rappresentare le operazioni intercorse tra soggetti diversi...