Controlli e liti

FISCO E SENTENZE/Le massime di Cassazione: consolidato, Irap, fallimento

di Luca Benigni, Ferruccio Bogetti e Gianni Rota

Compete all’agenzia delle Entrate il recupero dei crediti d’imposta di altri enti se indebitamente compensati. Nel consolidato fiscale interrotto prematuramente la consolidante acquisisce i crediti d’imposta maturati. Anche dopo il 2005 deducibili ai fini Irap per le banche i “noni residui” dei crediti inesigibili. L’occupazione abusiva dell’immobile protratta per oltre diciotto mesi non è causa di forza maggiore tale da salvare le agevolazioni prima casa. Non vale per l’Irap il raddoppio dei termini...