Controlli e liti

FISCO E SENTENZE/Le massime di Roma e Lazio: società di comodo, utili extracontabili, registro

di Gianni Rota e Marco Tiberti

L’atto di accertamento con adesione non è impugnabile dalle parti. La risposta negativa all’istanza di disapplicazione per le società di comodo è sempre impugnabile dal contribuente. Nelle società a ristretta base societaria la destinazione degli utili extracontabili inverte l’onere della prova a carico del socio. Legittima la cartella anche senza la relata di notifica. Gli interessi moratori nel decreto ingiuntivo sono soggetti a imposta di registro proporzionale. Sono i temi della rassegna delle...