Contabilità

I dividendi della società semplice si considerano percepiti dai soci

di Francesco Nobili e Marco Piazza

L’articolo 32-ter del decreto fiscale risolve, almeno in parte, la questione relativa al trattamento fiscale dei dividendi percepiti da una società semplice. Prima della modifica, tali dividendi concorrevano alla formazione del reddito imponibile dei soci per il loro intero ammontare, subendo quindi un trattamento fiscale molto penalizzante rispetto all’incasso diretto da parte degli stessi soci.

Ad esempio, se un socio persona fisica “non imprenditore” percepiva direttamente i dividendi risultava...