Controlli e liti

Il redditometro «rispetta» la privacy

di Elisa Chizzola


Il redditometro supera il vaglio della conformità alla normativa privacy. La Cassazione con l’ordinanza n. 17485, depositata il 4 luglio scorso, effettua un interessante bilanciamento di interessi tra l’utilizzo dei dati e informazioni raccolte ai fini dell’accertamento sintetico del reddito e la tutela della riservatezza del contribuente, «promuovendo» il redditometro.
...

In particolare, la prima sezione civile della Cassazione ha accolto il ricorso proposto dall’agenzia delle Entrate contro la decisione...